DA NOI PUOI TROVARE


---------- La storia ----------
Siamo poco distanti dall’antico centro di Aequum Tuticum, situato ad Ariano Irpino in località Sant’Eleuterio. Lo spazio rappresenta un importante nodo viario in cui si ramificavano numerose vie di comunicazione che collegavano l’Irpinia con il Sannio.
Il periodo storico considerato oscilla tra l’età imperiale e quella repubblicana: lo testimoniano molti reperti, tra cui un edificio termale risalente al I secolo d.C., decorato con un pavimento a mosaico. Alle sue spalle, un grande ambiente, probabilmente una villa, datato al secolo successivo. Ma il sito storico esprime anche una continuità nell’età medievale: una serie di isolati, uniti da un cortile con un pozzo, sembrano sovrapporsi alle già esistenti strutture di età romana e tardo antica.

L’insediamento di epoca medievale appare suddiviso in isolati raccolti intorno ad un cortile dotato di un pozzo. Tali ambienti inglobano e si sovrappongono alle strutture di età romana e tardo-antica, cambiandone l’orientamento (ruotano di 45°).
Il sito si è anche distinto come un nucleo abitativo dal XIII fino al XIV secolo: l’ipotesi è confermata da alcuni reperti in ceramica medievale.